I vini

Amarone Riserva

RISERVA AMARONE DELLA VALPOLICELLA DOC CLASSICO

Amarone Riserva esprime già nel colore denso e fitto, la grande concentrazione di materia di cui è dotato. E’ un vino che racchiude in sé tanto tempo di affinamento e proprio per questo rivela la sua vera natura solo dopo alcuni minuti nel bicchiere. Il frutto dolce ricorda le ciliegie scure sotto spirito, la carruba, la prugna disidratata e la viola appassita, poi seguono le spezie, la noce moscata e il chiodo di garofano, i sentori muschiati e di sottobosco. Il palato è avvolgente e conquista per la grande potenza trattenuta con eleganza da tannini finissimi, quasi impalpabili, che lasciano riaffiorare la sapidità ed i ricordi dolci di frutta nel lunghissimo e persistente finale.
Un vino da gustare senza fretta, lasciando che sia lui ad aprirsi a poco a poco. Amiamo l’Amarone e questa Riserva l'abbiamo voluta così, capace di dimostrare la longevità e l’evoluzione positiva di questo grande vino nel corso degli anni.
Amarone Riserva viene prodotto solo in alcune annate e in un numero limitato di bottiglie. Un vino da abbinare alle vostre occasioni speciali.
Uvaggio: Corvina 70%, Rondinella 25%, Molinara 5%
Grado alcolico: 16,5% vol.
Formato: 750 ml
Vinificazione: appassimento dei grappoli selezionati in plateaux fino al mese di gennaio (perdita del 45% del peso) - pigiatura con diraspatura – macerazione a contatto con le bucce per 45 giorni, con rimontaggi giornalieri - fermentazione tra i 15°C e i 20°C – svinatura e trasferimento in legno, dove il vino matura per 5 anni, in parte in botti di rovere di Slavonia – affinamento in bottiglia per 12 mesi dopo l’imbottigliamento.

Campomasua

CAMPOMASUA AMARONE DELLA VALPOLICELLA DOCG CLASSICO

Campomasua si presenta di un fitto colore rosso granato, intenso e luminoso. Al naso è inizialmente austero e introspettivo, denso e molto concentrato, a poco a poco rivela la sua vera natura. Emergono sentori dolci che ricordano piccoli frutti scuri, petali di viole e rose appassite, polvere di cacao, prugna e noce. Al palato è succoso, deciso, gustoso, equilibrato e di grande finezza.
L’affinamento molto lungo a cui è sottoposto questo vino consente a tutta la sua sostanza di amalgamarsi lentamente. Proprio come il tronco nodoso di una vecchia vigna, che, imperturbabile, continua a crescere e a dare i suoi frutti, così anche Campomasua sa evolversi nel tempo e regalare nuove sfumature con il passare degli anni.
Campomasua può accompagnare pietanze elaborate, ma grazie alla sua ricchezza gustativa dona grandi soddisfazioni anche gustato da solo o in accompagnamento a del cioccolato fondente.
Uvaggio: Corvina 70%, Rondinella 20%, Corvinone 10%
Grado alcolico: 16,5% vol
Formato: 750 ml – 1500 ml
Vinificazione: appassimento dei grappoli selezionati in plateaux fino al mese di febbraio (perdita del 45% del peso) - pigiatura con diraspatura – macerazione a contatto con le bucce per 45 giorni, con rimontaggi giornalieri - fermentazione tra i 10°C e i 20°C – svinatura e trasferimento in legno, dove il vino matura per 36 mesi, in parte in botti di rovere e in parte in tonneaux – affinamento in bottiglia per 6 mesi dopo l’imbottigliamento.

amarone

Amarone della Valpolicella DOCG CLASSICO

Dal colore rosso granato fitto e luminoso, Amarone è concentrato e denso. Tra le sensazioni dolci di viola e ciliegia macerata, si avvertono stuzzicanti profumi speziati di pepe e chiodo di garofano. Il palato è esplosivo e caldo, ben calibrato da una buona sapidità e da un tannino deciso che donano un sorso elegante di grande piacevolezza, con retrogusto di piccoli frutti dolci sotto spirito.
L’etichetta di questo vino raffigura il frammento di un’effige che decora un’antica pieve romanica che si erge vicino alla nostra cantina. Raffigura due leoni alati che custodiscono un’anfora di vino. Rappresentarla sulle nostre etichette è il nostro modo di trasmettere al mondo la cultura della nostra terra.
Amarone è un vino intenso che desidera accanto a sé piatti che sappiano reggere il confronto con la sua potenza gustativa. Ottimo con dei formaggi a lunga stagionatura, sa dare il meglio di sé con pietanze a base di selvaggina o con dei piatti molto elaborati, come brasati e stracotti. Stuzzicante l’abbinamento con delle costine di maiale in salsa barbecue.
Uvaggio: Corvina 70%, Rondinella 25%, Molinara 5%
Grado alcolico: 16,5% vol.
Formato: 375 ml - 750 ml – 1500 ml
Vinificazione: appassimento dei grappoli selezionati in plateaux fino al mese di gennaio (perdita del 40% del peso) - pigiatura con diraspatura – macerazione a contatto con le bucce per 45 giorni, con rimontaggi giornalieri - fermentazione tra i 10°C e i 20°C – svinatura e trasferimento in legno, dove il vino matura per 24 mesi, in parte in botti di rovere e in parte in tonneaux – affinamento in bottiglia per 6 mesi dopo l’imbottigliamento.

Massimino Rosso Verona

Massimino Rosso Verona I.G.T.

Rosso rubino fitto e impenetrabile, con riflessi granato. Sentori dolci di lampone, ribes e fragolina di bosco unite a note vanigliate e a ricordi floreali di rosa rossa ammaliano all’olfatto. Massimino è un vino che al palato dimostra una grande compattezza, ma anche un grande equilibrio; il calore alcolico è tenuto a bada da freschezza, sapidità e da tannini ben presenti che accompagnano elegantemente il sorso alla chiusura, con un gustosissimo ritorno di frutta in confettura sul finale.
Questo vino è dedicato a nostro padre, Massimino, un uomo dal carattere fermo e determinato, che sotto i modi decisi celava una grande bontà d’animo ed uno sguardo sempre benevolo.
Massimino è un vino ottenuto da un breve appassimento delle uve che donano al vino il suo carattere rotondo e vellutato. Ottimo con una grigliata di carne mista, per un abbinamento originale vi suggeriamo di provarlo insieme a cibi speziati, come un gulasch di carne o una zuppa di verdura piccante.
Uvaggio: Corvina 70% Corvinone 10% Rondinella 20%
Grado alcolico: 15% vol
Formato: 750 ml – 1500 ml – 3000 ml
Vinificazione: appassimento dei grappoli selezionati in plateaux fino al mese di novembre (perdita del 30% del peso) - pigiatura con diraspatura – macerazione a contatto con le bucce per 20 giorni, con rimontaggi giornalieri - fermentazione tra i 10°C e i 20°C – svinatura e trasferimento in legno, dove il vino matura per 24 mesi, in parte in botti di rovere e in parte in tonneaux – affinamento in bottiglia per 6 mesi dopo l’imbottigliamento.

Semonte Alto

SEMONTE ALTO VALPOLICELLA RIPASSO DOC CLASSICO SUPERIORE

Semonte Alto ha un colore rosso rubino piuttosto fitto e luminoso. Al naso offre sentori inizialmente speziati e tostati, per aprirsi poi a ricordi di frutta scura, come la mora e il mirtillo, la liquirizia e la viola appassita. Al palato è teso, fresco e sapido, con un tannino gustoso, che deterge il palato e invita a un nuovo assaggio.
Maturato in legno di rovere di media tostatura, Semonte Alto è intenso e speziato, come le grandi botti che riposano ordinate, una accanto all’altra, nella nostra cantina.
Semonte Alto è un vino dal carattere deciso che accompagna con la giusta energia dei succosi piatti di carne, come ad esempio del coniglio in umido o un arrosto di maiale. Interessante anche l’abbinamento con dei formaggi a pasta molle e crosta fiorita, come ad esempio un brie.
Uvaggio: Corvina 70%, Rondinella 25%, Molinara 5%
Grado alcolico: 14,5% vol.
Formato: 750 ml – 1500 ml
Vinificazione: ottenuto con l’antica tecnica del ripasso secondo la quale il vino d’annata, vinificato nel mese di ottobre, realizza una seconda fermentazione nei mesi di febbraio-marzo sulle vinacce integre dell’Amarone per circa 10 giorni, con rimontaggi giornalieri - svinatura e trasferimento in legno, dove il vino matura per 12 mesi in botti di rovere – affinamento in bottiglia per 6 mesi dopo l’imbottigliamento.

Valpolicella Superiore

VALPOLICELLA DOC CLASSICO SUPERIORE CAMPOMASUA

Campomasua ha un colore rosso rubino brillante. All’olfatto affascina con profumi succosi e rotondi che ricordano le ciliegie mature appena raccolte; sentori di violetta, pepe rosa ed un solido fondo minerale completano il quadro olfattivo. Il palato è molto equilibrato e piacevole, dotato di grande linearità ed ottima beva che si conclude in un finale pulito, di grande eleganza.
I raggi del sole riscaldano le nostre marogne, i vecchi muretti a secco che sostengono i nostri filari, infondendo luce e calore che si concentrano, a poco a poco, nei grappoli. Campomasua proviene proprio da queste uve baciate dal sole.
Campomasua è un vino che chiama cibi dal sapore deciso. Saprà esaltare il sapore di una fiorentina alla brace, così come una selezione di formaggi stagionati, ma potrà accompagnare con eleganza piatti più elaborati, come della selvaggina al forno.
Uvaggio: Corvina 70%, Rondinella 20%, Corvinone 10%
Grado alcolico: 14% vol.
Formato: 750 ml
Vinificazione: pigiatura a rulli con diraspatura – macerazione a contatto con le bucce per 10 giorni, con rimontaggi giornalieri - fermentazione a 20°C – svinatura e trasferimento in legno, dove il vino matura per 12 mesi in botti di rovere – affinamento in bottiglia per 6 mesi dopo l’imbottigliamento.

Valpolicella Classico

Valpolicella DOC Classico

Il vino veste una brillante tonalità rosso rubino, di buona trasparenza. Al naso dimostra subito il suo carattere, semplice e schietto, con note fragranti in cui la marasca e il ribes rosso sono rinfrescati da una piacevole vena balsamica. Al palato è diretto e agile, con un gustoso ritorno delle note fruttate ed un finale decisamente sapido che prepara il palato ad un nuovo sorso.
Valpolicella, con la sua beva fresca, è come la brezza estiva che ogni sera spettina le foglie delle nostre viti, portando ristoro dopo una giornata afosa e indaffarata.
E’ un vino versatile che si sposa bene con un primo piatto di carne, ma che, bevuto a temperatura più fresca, è adatto anche a dei piatti di pesce in guazzetto.
Uvaggio: Corvina 70%, Rondinella 25%, Molinara 5%
Grado alcolico: 12,5% vol.
Formato: 750 ml – 350 ml
Vinificazione: pigiatura a rulli con diraspatura – fermentazione a 20°C con rimontaggi giornalieri – fermentazione malo-lattica svolta.

Recioto della Valpolicella

RECIOTO DELLA VALPOLICELLA DOCG CLASSICO

Il vino si presenta di un fitto colore rosso rubino, movimentato da caldi riflessi granati. Conquista l’olfatto con sentori dolci e avvolgenti di piccoli frutti maturi in confettura. Nel bouquet cui si riconoscono la ciliegia, la fragolina, il mirtillo e delle suadenti note di fiori rossi e scuri. Il palato è vellutato e conquista per l’equilibrio del sorso che è sì dolce, ma anche giustamente fresco, sapido e tannico. Golosi ritorni di piccoli frutti accompagnano il finale del sorso.
Nell’antica tradizione della Valpolicella il Recioto si apriva nelle occasioni speciali, abbinandolo ai piatti della festa. Noi continuiamo a produrlo nel solco della tradizione.
La grande bevibilità del nostro Recioto ne fa un vino gastronomico, perfetto per un abbinamento dolce, con della pasticceria secca o con una gustosa sacher, ma vi consigliamo anche di provarlo con un cibo salato, come ad esempio un formaggio dal lungo affinamento o una soppressa ben stagionata. Provare per credere!
Uvaggio: Corvina 70%, Rondinella 20%, Molinara 5%
Grado alcolico: 13% vol.
Formato: 500 ml - 750 ml
Vinificazione: appassimento dei grappoli selezionati in plateaux fino al mese di febbraio (perdita del 50% del peso) - pigiatura senza diraspatura – macerazione a contatto con le bucce per 30 giorni, con rimontaggi giornalieri – fermentazione lenta tra i 10°C e i 15°C – svinatura e trasferimento in vasi di acciaio inox dove il vino è sottoposto a frequenti travasi e conclude la sua maturazione – affinamento in bottiglia per 6 mesi dopo l’imbottigliamento.

Le Brugnine

LE BRUGNINE Recioto della Valpolicella DOCG CLASSICO

Le Brugnine veste un colore rosso rubino illuminato da vividi lampi granati. Al naso offre morbide sensazioni di piccoli frutti rossi e scuri in confettura, accompagnate da note di mandorla, baccello di vaniglia, caramello e scorza d’arancia rossa essiccata, seguiti da una spolverata di cacao e liquirizia. Il sorso è dolce e caldo, ma ben tannico e deterso da un’adeguata freschezza. Il lungo finale è sapido e ricco, nei gustosi ricordi di noce, nocciola e fico.
Le Brugnine affina a lungo in piccole botti di legno francese che donano al vino suadenti sentori di spezia dolce, rendendolo ricco e intenso. Lo abbiamo pensato come una coccola, per concludere in dolcezza un momento di festa.
Il carattere suadente di questo vino si abbina perfettamente con diversi tipi di dolci: crostata ai frutti di bosco, tortino di cioccolato fondente, panettone, marron glacé…potete sbizzarrirvi. Per gli amanti del sigaro: provatelo in abbinamento con un Toscano.
Uvaggio: Corvina 70%, Rondinella 20%, Molinara 5%
Grado alcolico: 13% vol.
Formato: 500 ml
Vinificazione: appassimento dei grappoli selezionati in plateaux fino al mese di febbraio (perdita del 50% del peso) - pigiatura senza diraspatura – macerazione a contatto con le bucce per 30 giorni, con rimontaggi giornalieri – fermentazione lenta tra i 15°C e i 20°C – svinatura e trasferimento in botti di legno francese per 12 mesi– affinamento in bottiglia per 6 mesi dopo l’imbottigliamento.

Il Castelliere

il Castelliere PASSITO BIANCO VENETO IGT

Il vino si presenta in una veste dorata, con luminosi riflessi ambrati. Affascina l’olfatto con ricordi di baccello di vaniglia, albicocca disidratata, scorza d’arancia essiccata e mandorla. Al palato è intenso, molto sapido e gustoso, con una beva dolce e succosa che ricorda la pesca sciroppata ed un piacevole finale di mandorla tostata.
La garganega, l’uva bianca con cui produciamo questo vino, è tradizionalmente presente in Valpolicella, sebbene in piccola quantità, in mezzo ai lunghi filari a bacca nera. Abbiamo cominciato a produrre questo vino negli anni Novanta, quasi per sfizio, e da allora non abbiamo mai smesso.
E’ un vino eclettico, che sa accompagnare con eleganza delle preparazioni dolci, come delle pastefrolle, una crema catalana o una millefoglie, ma è anche in grado di reggere l’abbinamento con un formaggio erborinato, dal sapore piccante e molto persistente. Uvaggio: Garganega 100%
Grado alcolico: 12,5% vol.
Formato disponibile: 500 ml
Vinificazione: appassimento dei grappoli selezionati in plateaux fino al mese di febbraio (perdita del 50% del peso) - pigiatura senza diraspatura – macerazione a contatto con le bucce per 10 giorni – trasferimento di legno francese, dove il vino fermenta lentamente – maturazione in botte per 12 mesi– affinamento in bottiglia per 6 mesi dopo l’imbottigliamento.

Olio

E...LISA I.G.T. Vino Spumante Brut Rosato

E…lisa Spumante veste una bella tonalità rosa salmone, movimentata da un perlage fitto e sottile. Al naso offre ricordi gustosi di ribes, fragoline e rose rosa che si alternano a note iodate. L’entrata al palato è tesa, fresca e molto sapida, piacevolmente solleticata dalle piccole bollicine, ma poi è una scia fruttata, più morbida e delicata, ad accompagnare la fine del sorso.
Un vino dal carattere dolce ma deciso, proprio come quello di nostra madre, Elisa, a cui questo vino è dedicato.
E…lisa spumante è perfetto per un aperitivo a base di verdure, salumi e formaggi di breve stagionatura. A noi piace abbinarlo ai pomodorini ripieni e alle polpettine di pane e zucchine che prepariamo ancora secondo la ricetta di nostra madre.

Uvaggio: Corvina 70% Corvinone 10% Rondinella 20%
Grado alcolico: 12.5% vol.
Formato: 750 ml
Vinificazione: pigiatura a rulli con diraspatura – svinatura dopo 12 ore di macerazione a freddo sulle bucce – vinificazione in bianco - presa di spuma con metodo Charmat a 15°C per 20 giorni